CHI SIAMO

Il gruppo "Mani per gioire" nasce nel 2002 nella chiesa cristiana evangelica Berea di Roma, per comunicare l'amore di Dio con la lingua dei segni italiana (LIS). Il responsabile è Massimo Albanesi affiancato da sua moglie Giovanna, lui udente e lei sorda, entrambi hanno capito la necessità di aiutare le persone sorde a comprendere il Vangelo e conoscere personalmente la Sacra Bibbia. Nel gruppo ci sono persone sorde e udenti integrate nel rispetto delle loro culture.

COSA CI UNISCE?

Un cuore nuovo: noi abbiamo creduto in Gesù e conosciuto l'amore di Dio, che ha trasformato la nostra vita ed ora siamo uniti dall' amore fraterno.

I NOSTRI OBIETTIVI

- Portare il vangelo alle persone sorde:  " … i Sordi udranno le parole del Libro" (Is. 29:18) é il versetto tema della nostra attività, convinti che il Signore possa far comprendere anche ai sordi la Sua Parola, perché Dio parla ai cuori!

- Un sostegno morale, spirituale e personale per i sordi con incontri di gruppo o individuali, lettura e studio della Bibbia, scambio culturale.